Igiene orale professionale

Probabilmente la branca che racchiude al meglio la nostra filosofia: osservare il paziente a 360°, controllare minuziosamente ogni dettaglio del cavo orale, seguire il paziente nei suoi cambiamenti e prevenire al massimo ogni possibile patologia.

Entriamo nel dettaglio...

Negli anni ci siamo avvalsi di diverse tecniche e tecnologie, sempre nell’ottica di rendere efficace e piacevole la seduta di igiene orale professionale. L’obbiettivo delle nostre igieniste è quello di curare ogni aspetto della bocca, osservare le caratteristiche di ognuno e di conseguenza adattare al meglio le procedure per ogni paziente. L’igiene orale professionale, detta anche ablazione del tartaro o detartrasi, ha come obiettivo primario la prevenzione dalle più disparate patologie: carie, gengiviti, parodontiti, erosioni ed abrasioni dentarie, tumori del cavo orale, fratture dentali, rischio di parti prematuri, patologie del sistema cardio-circolatorio e molto altro. La detartarsi, essendo una pratica ripetuta con regolarità, garantisce un continuo follow-up dello stato di salute del paziente, intercettando precocemente qualsiasi avvisaglia di patologia.

Svolgimento di un (prima) igiene orale professionale

Dopo la prima visita, generalmente, indirizziamo verso una prima seduta di igiene orale e successivamente si procede con le sedute necessarie a riportare in salute la bocca dei nostri pazienti. Questo perché sappiamo bene quanto sia fondamentale operare in una bocca il più possibile sana e pulita: le guarigioni avvengono più rapidamente, i tessuti si rigenerano al meglio e le cure odontoiatriche hanno una migliore predicibilità.

Durante la prima seduta di igiene vengono affrontati diversi aspetti:

  • Primo approccio conoscitivo igienista-paziente, durante questa fase l’igienista apprende quelle che sono le peculiarità di ogni paziente, le sue abitudini igieniche domiciliari e alimentari, la storia odontoiatrica passata e la situazione di salute generale.
  • Osservazione del cavo orale, l’igienista provvede ad osservare ogni dettaglio della bocca (tutte le superfici dentali, guance, palato, lingua, pavimento orale, gengive) così da individuare e confermare ciò che è stato rilevato durante la prima visita.
  • Procedura vera e propria di detartrasi, a questo punto si procede alla fase operativa attraverso l’utilizzo di diversi strumenti, quali AIRFLOW, ULTRASUONO, strumenti manuali e lucidatura finale.
  • Controllo finale del cavo orale, terminata la fase operativa l’igienista dentale ricontrolla nuovamente lo stato di salute della bocca, così da intercettare nuove situazioni patologiche che possono risultare difficilmente visibili prima di una detartrasi ben approfondita.
  • Istruzione e motivazione, una delle fasi più importanti dell’igiene orale professionale è proprio l’istruzione e motivazione del paziente perché quanto eseguito dall’igienista, se non mantenuto nella maniera più appropriata, viene vanificato nel giro di poco tempo, anche solo qualche giorno. Grazie al primo approccio conoscitivo, l’igienista sa consigliare al meglio il paziente su quali ausili utilizzare a casa e come utilizzarli. Tutti gli strumenti consigliati vengono provati in poltrona, così da non trovarsi in difficoltà a casa e, nelle sedute di richiamo di igiene, vengono verificati i miglioramenti. Di volta in volta vengono dati altri consigli per ottimizzare sempre di più il mantenimento di salute domiciliare.

Durante la seduta di igiene professionale il paziente ha la possibilità di vedere e conoscere lo stato di salute della propria bocca, toccare con mano gli strumenti che gli permettono di raggiungere al meglio la salute di denti e gengive e può capire il perché di certi meccanismi del nostro organismo, le nostre igieniste sono pronte a chiarire ogni dubbio e, se necessario, interpellare gli altri specialisti dello studio.

Non operiamo per automatismi

Siccome crediamo fermamente che ogni paziente meriti tutta la nostra attenzione e le nostre cure, anche e sopratutto l’igienista dentale segue il paziente regolarmente, instaurando un rapporto di fiducia. Cerchiamo il più possibile di mantenere la continuità tra paziente e operatore, ma se per necessità questo non dovesse avvenire non risulta essere un disagio ne per il paziente ne per l’operatore in quanto tutte le informazioni, fondamentali e necessarie all’esecuzione della migliore detartrasi, vengono segnalate nella cartella clinica del paziente.

Nessuna igiene è uguale all’altra. Ogni paziente necessita di cure diverse e diversa è l’attenzione ai particolari. La nostra pratica viene modulata e adattata per ogni persona, così da rendere innanzitutto efficace ciò che viene eseguito e, sopratutto, il più possibile piacevole.

Come rendiamo piacevole l'igiene professionale

I pazienti che ci conoscono per la prima volta restano piacevolmente stupiti dalla facilità con cui riescono ad affrontare la seduta nonostante possano aver avuto precedentemente esperienze negative.

La passione che le nostre igieniste mettono nel loro lavoro fa si che l’attenzione sia massima per il paziente, dunque ce la mettono tutta per bilanciare efficienza e delicatezza.

Ci avvaliamo di strumenti all’avanguardia che riducono al minimo il discomfort del paziente e migliorano l’efficacia della nostra pratica, utilizziamo tecniche di rilassamento che il paziente è in grado di gestire in completa autonomia ed infine la sedazione cosciente, tecnica che utilizziamo da più di 20 anni per sconfiggere ansia, paura, conati e dolore.

Perché fare l'igiene professionale regolarmente

La pratica di igiene è prevenzione in primis per la gengivite, parodontite e per la carie. Andando a rimuovere tutti i batteri patogeni responsabili di queste patologie, preveniamo  e limitiamo la progressione delle stesse riportando la bocca in uno stato di salute ottimale (contro le carie si tratta solo di prevenzione e rallentamento della progressione, la cura è l’otturazione).

Studi statistici mettono in evidenza come la regolarità nella prevenzione riduca enormemente i costi odontoiatrici di una famiglia. Inoltre, un rapporto continuativo con l’igienista, permette di mantenere sempre alti livelli di consapevolezza nei confronti della salute del cavo orale.

Attraverso l’igiene quindi le gengive che sanguinano restano solo un ricordo, la parodontite o piorrea viene controllata se non risolta, quindi la perdita dei denti subisce un’importante rallentamento fino anche alla conservazione di tutti i denti.

Il richiamo di igiene viene adattato sulla base della situazione di ogni persona, c’è chi necessita di fare l’igiene solo una volta all’anno, ogni 9 mesi, ogni 6, ogni 4 o ogni 3. Non dipende sempre e solo dalla bravura di ognuno, le persone con patologie, come la parodontite, hanno bisogno di un richiamo di igiene più ravvicinato, perché i batteri patogeni all’interno delle tasche parodontali tornano ad essere particolarmente aggressivi dopo circa 3 mesi, quindi è in quel momento che è necessario andarli a rimuovere per non aggravare lo stato di salute.

Oltre alla salute, anche l'estetica

Durante la seduta di igiene professionale vengono rimosse tutte le pigmentazioni che si depositano sulla superficie dei denti, quindi il dente riacquista la sua naturale brillantezza e luminosità.

I denti possono diventare più scuri per svariati motivi, ad esempio a causa delle abitudini alimentari e del fumo. Grazie a tecnologie come l’Airflow e la lucidatura finale, siamo in grado di rimuovere completamente queste macchioline e ridare freschezza al sorriso.

Per chi desidera dare un tocco in più al suo sorriso naturale, eseguiamo un leggero sbiancamento, nato apposta per essere unito all’igiene, che dona maggior luminosità al sorriso. Questo sbiancamento, chiamato CLICK, è adatto anche a chi presenta otturazioni sui denti anteriori.

Durante la seduta di igiene ci si può confrontare con l’igienista sulla possibilità di fare uno sbiancamento dei denti più completo e duraturo per rendere ancora più bianco e luminoso il tuo sorriso, senza rovinare la struttura del dente e senza effetti collaterali.

È per tutti

L’igiene orale professionale è davvero per tutti, l’unica controindicazione è per le persone che hanno avuto un infarto negli ultimi 3 mesi, passati 3 mesi, anch’essi potranno sottoporsi alla seduta di igiene. Qui di seguito tutte le categorie più specifiche

Alimentazione

L’igienista dentale ha le competenze per poter consigliare quali alimenti integrare o limitare nella dieta dei propri pazienti al fine di salvaguardare la salute del cavo orale. L’alimentazione è in grado di influire positivamente o negativamente sulla salute di denti e gengive grazie ai principi nutritivi, alle diverse consistenze e pH degli alimenti singoli e delle loro combinazioni.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni a riguardo non esitare a contattarci!

Lavoriamo con i migliori, in modo da poter offrire cure di qualità su misura per te.

Kavo Dental Excellence
invisalign
CEREC